postale

Una tragedia della solitudine e dell’emarginazione sociale quella materializzatasi in tutta la sua drammaticità nella mattina di giovedì 29 novembre a Frascati, in viale Vittorio Veneto, sul ciglio della porta che conduce al bancomat delle poste centrali, proprio davanti alla celeberrima zona della ‘Passeggiata’.

E’ terminata così, nella notte, nel freddo del ciclone Medusa, l’esistenza di un 55enne senzatetto, il romeno Costantino Seicaru. A trovarlo, ormai senza vita, la direttrice dell’ufficio, proprio in coincidenza con l’apertura mattutina. Molto conosciuto in centro, visto che da diversi anni viveva in zona col triste patentino del ‘senza fissa dimora’, l’uomo aveva trovato un riparo di fortuna nella stanzetta riservata ai prelievi di contante al bancomat. A stroncarlo un malore, visto che soffriva da tempo di patologie respiratorie.

 

Fonte: Castelli Notizie del 30/11/12