CODICE STP

E' RILASCIATO AI CITTADINI NON COMUNITARI PRIVI DI PERMESSO DI SOGGIORNO

Le domande più frequenti dei cittadini non comunitari:

Sono un cittadino/ una cittadina proveniente da un paese che non appartiene all’Unione Europea  e sono privo / priva del permesso di soggiorno, ho diritto all'assistenza sanitaria ?

SI : A  lei sono assicurate, nelle strutture pubbliche e private accreditate del S.S.N., le seguenti prestazioni sanitarie:

  • cure ambulatoriali ed ospedaliere, urgenti o comunque essenziali, ancorché continuative, per malattia e infortunio;
  • interventi di medicina preventiva e prestazioni di cura ad esse correlate
  • assistenza farmaceutica
  • assistenza protesica

Come posso accedere alle prestazioni sanitarie ?

Con la Tessera STP, che le potrà essere rilasciata da parte di qualsiasi ASL o Ospedale della Regione Lazio, indipendentemente dal suo domicilio.

ATTENZIONE : Al momento del rilascio della tessera STP, lei non sarà obbligato/obbligata a mostrare il passaporto o un'altro documento d'identità.

Lei dovrà compilare la 'Dichiarazione d'indigenza' con le proprie generalità, nella quale dovrà anche dichiarare di avere  eventuali familiari a carico e di essere privo di risorse economiche sufficienti.

La tessera STP ha validità 6 mesi, è rinnovabile ed è valida su tutto il territorio Italiano.

Se ci rechiamo in una struttura sanitaria, non corriamo il rischio di essere segnalati  all'autorità giudiziaria, in quanto 'clandestini' ?

NO : L’accesso alle strutture sanitarie non può comportare alcun tipo di segnalazione

Con la Tessera STP, abbiamo diritto alla scelta del medico o al pediatra di base ?

NO : per l'assistenza sanitaria di base, dovrete recarvi presso gli 'Ambulatori STP di medicina generale'

PARTECIPAZIONE ALLA SPESA SANITARIA

Le prestazioni sono erogate senza oneri a carico dei richiedenti, fatte salve le quote di partecipazione alla spesa (ticket) previste per gli iscritti al SSR.

Sono garantite in forma gratuita :

  • prestazioni sanitarie di primo livello (ambulatori STP di medicina generale)
  • tutela maternità e gravidanza, consultori familiari
  • tutela salute minori
  • vaccinazioni
  • profilassi internazionale
  • profilassi, diagnosi e cura malattie infettive
  • salute mentale
  • tossicodipendenze
  • fornitura di ausili e protesi
  • urgenze

Esenzione ticket: Agli stranieri titolari di tessera STP si applicano le norme relative all'esenzione alla pari dei cittadini italiani :

  • stato di gravidanza (DM 10 settembre 1998) e IVG
  • patologie croniche e invalidanti (DM 21 maggio 2001,n.296)
  • tutela salute collettiva

Se fossi privo di risorse per pagare il ticket ?

Lo straniero in possesso di tessera STP, privo di risorse economiche sufficienti, non pagherà il ticket.

Al momento della prenotazione al CUP, autocertificherà con la propria firma sulla ricetta, e nella casella codice esenzione della ricetta, dovrà essere riportato il codice X01

ATTENZIONE : Il codice X01 deve essere utilizzato quando il cittadino straniero non gode dell'esenzione ticket ad altro titolo (gravidanza, malattie croniche e invalidanti, etc.)

FORNITURA DI AUSILI E PROTESI 

La fornitura di ausili e protesi agli stranieri titolari di tessera STP è consentita, esclusivamente nel caso in cui:

  1. l'evento morboso o traumatico è avvenuto durante la permanenza dello straniero sul territorio della Regione Lazio
  2. lo straniero è ricoverato, in conseguenza dell'evento morboso o traumatico, presso le strutture ospedaliere della Regione Lazio
  3. la mancata fornitura di ausili e dispositivi protesici/ortesici rende impossibili le dimissioni ospedaliere

Come si otttiene la fornitura

  • Certificazione rilasciata dalla struttura di ricovero, pubblica o privata accreditata, della contestuale necessità ed urgenza dell'applicazione di una protesi, di una ortesi o di un ausilio prima della dimissione.
  • Modello STPap. La certificazione deve essere presentata presso l'ambulatorio di medicina generale per STP della ASL di dimora, che rilascia il modello STPap
  • Preventivo di spesa rilasciato da farmacia o ditta ortopedica iscritta nell'elenco dei fornitori.
  • Autorizzazione rilasciata dalla UOS Assistenza Protesica del Distretto di dimora, dietro presentazione del modello STPap e del preventivo di spesa.

 

RETE DEI SERVIZI PER GLI IMMIGRATI

Ambulatori STP di medicina generale

 

CHI PUO' ACCEDERE l cittadini stranieri non comunitari, in possesso di tessera STP, oppure i cittadini stranieri comunitari, in possesso della tessera ENI, possono recarsi presso gli ambulatori STP di qualsiasi ASL della Regione Lazio, indipendentemente dal proprio domicilio.

QUALI PRESTAZIONI SONO EROGATE Prestazioni di medicina di base (visita medica generale, prescrizioni di prestazioni specialistiche e esami di diagnostica, prescrizioni di farmaci)

Assistenza sanitaria cittadini Unione Europea

Codice E.N.I. (Europeo Non Iscritto)

E' rilasciata ai cittadini della Unione Europea, privi di TEAM e di residenza, non iscrivibili al SSN.

Le domande più frequenti :

Sono un cittadino/una cittadina proveniente da un paese della Unione Europea, sono privo/priva temporaneamente dei requisiti per effettuare l'iscrizione al SSR, ho diritto all'assistenza sanitaria ?

SI : A lei sono assicurate, nelle strutture pubbliche e private accreditate del S.S.N., le seguenti prestazioni sanitarie:

  • cure ambulatoriali ed ospedaliere, urgenti o comunque essenziali, ancorchè continuative, per malattia e infortunio;
  • interventi di medicina preventiva e prestazioni di cura ad esse correlate
  • assistenza farmaceutica

Come posso accedere alle prestazioni sanitarie ?

Con la Tessera ENI, che le potrà essere rilasciata da parte di qualsiasi ASL o Ospedale della Regione Lazio, indipendentemente dal suo domicilio.

ATTENZIONE : Al momento del rilascio della tessera ENI, lei dovrà mostrare il passaporto o un altro documento d'identità.

Lei dovrà compilare una 'Dichiarazione' con le proprie generalità, il proprio domicilio, nella quale dovrà anche dichiarare la data d'ingresso in Italia, di non possedere temporaneamente i requisiti per l'iscrizione al SSR, oltre di avere eventuali familiari a carico.

La tessera ENI ha validità 6 mesi, è rinnovabile per altri 6 mesi ed è valida soltanto sul territorio della Regione Lazio.

Se ci rechiamo in una struttura sanitaria, non corriamo il rischio di essere segnalati all'autorità giudiziaria, in quanto 'clandestini' ?

NO : L'accesso alle strutture sanitarie non può comportare alcun tipo di segnalazione

Con la Tessera ENI abbiamo diritto alla scelta del medico o al pediatra di base ?

NO : Per l'assistenza sanitaria di base, dovrete recarvi presso gli 'Ambulatori STP di medicina generale'

PARTECIPAZIONE ALLA SPESA SANITARIA

Le prestazioni sono erogate senza oneri a carico dei richiedenti, fatte salve le quote di partecipazione alla spesa (ticket) previste per gli iscritti al SSR.

Sono garantite in forma gratuita :

  • prestazioni sanitarie di primo livello (ambulatori STP di medicina generale)
  • tutela maternità e gravidanza, consultori familiari
  • tutela salute minori
  • vaccinazioni
  • profilassi internazionale
  • profilassi, diagnosi e cura malattie infettive
  • salute mentale
  • tossicodipendenze
  • urgenze

Agli stranieri titolari di tessera ENI si applicano le norme relative all'esenzione alla pari dei cittadini italiani :

  • stato di gravidanza (DM 10 settembre 1998) e IVG
  • patologie croniche e invalidanti (DM 21 maggio 2001,n.296)
  • tutela salute collettiva

Se fossi privo di risorse per pagare il ticket ?

Lo straniero in possesso di tessera ENI non pagherà il ticket soltanto se gode dell'esenzione ticket nei casi sopra indicati (gravidanza, malattie croniche invalidanti etc.)